Newlac presenta “INTERNI” uno strumento intelligente che dona al concetto di ‘cartella colori’ un valore diverso. È composto da due elementi singoli che si completano a vicenda: la cartella colori e il box colori.

Riportiamo le caratteristiche dell’uno e dell’altro ed i vantaggi di questo innovativo strumento di lavoro.

CARATTERISTICHE E PARTICOLARITÀ

Una cartella che certamente non è come le solite cartelle che si possono vedere in circolazione che stimola in modo attivo per una scelta consapevole del colore.
La selezione delle tinte, ovviamente realizzabili a tintometro, propone un mix fra le nuove tendenze ed il classico, risulta sempre attuale ed in grado di soddisfare qualsiasi tipo di cliente.

COLORE È ARREDAMENTO

La logica della nostra cartella vede il colore delle pareti come una componente d’arredo che deve creare una sinergia cromatica con tutti gli elementi presenti in un ambiente, alcuni suggerimenti di coordinati, di accostamenti fra tinte diverse. Coordinati che ognuno può intendere come vuole: sia come colori diversi sulle diverse pareti, oppure come armonie fra pareti ed altri componenti d’arredo.

ACCOSTAMENTI DI COLORE

Se in un ambiente è presente un divano bianco, pitturando la parete con un fucsia si realizza qualcosa di giovane e vivace, mentre con una parete nocciola l’effetto risulta più classico.
Questo a dimostrazione che un colore non è mai uguale a sé stesso, ma modifica in funzione di quelli che gli stanno vicino.

LA TEORIA DEI COLORI

Il retro della cartella ha una parte dedicata alla teoria dei colori, ai loro comportamenti in situazioni diverse, a come li vediamo e li percepiamo, a come imparare a leggerli, ecc...
Insomma, un po’ di “scientificità” per informare e concretizzare la nostra proposta.

CARATTERISTICHE E PARTICOLARITÀ

In accoppiata alla cartella presentiamo anche uno strumento unico ed ancora più evoluto, il box colori. Un box nel quale sono contenuti gli stessi campioni tinte della cartella, ma in un formato ben più grande - 15 centimetri per 16 - e, soprattutto, indipendenti l’uno dall’altro.

CONFRONTI

Possibilità di fare confronti diretti fra i colori

ACCOSTAMENTI

Possibilità di accostare facilmente i colori a quelli delle altre componenti d’arredo già presenti nell’ambiente

LA SCELTA PERFETTA

Possibilità di ottimizzare la scelta, confrontando la tinta individuata inizialmente con altre similari riportate nella mazzetta.